Mutui per precari 2011, fondo casa da marzo

mar - 04 | pianetaimmobiliare | No comments. | Annunci, Notizie

Da marzo 2011 chi vorrà chiedere un mutuo ma ha un lavoro precario potrà avere accesso al nuovo fondo casa. È una misura fondamentale dato che in Italia, secondo Nomisma, il 7% delle famiglie con un mutuo ha un lavoratore precario o in cassa integrazione.

Il fondo di garanzia è compreso nel progetto Diritto al Futuro e favorisce l’accesso al credito per le coppie under 35 di lavoratori atipici dando una garanzia alle banche sui mutui erogati ai giovani. Il Fondo casa assicurerà una protezione di 75mila euro agli istituti di credito in caso di impossibilità di pagare del sottoscrittore.

I mutui tollerabili per il Fondo non devono superare 200.000 euro.

I Mutuatari alla presentazione della domanda devono avere questi requisiti:

1. età inferiore a 35 anni;

2. reddito complessivo non superiore a 35.000 euro

3. non essere proprietari di altri immobili ad uso abitativo, eccetto quelli avuti in eredità

L’immobile da acquistare non deve avere una superficie superiore a 90 metri quadrati.

Si tratta del decreto del 17 dicembre 2010, n. 256 ed è stato istituito dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Comments are closed.